Festa dell’Europa: pace, unità e solidarietà

La Festa dell’Europa, che si svolge ogni anno il 9 maggio, celebra la pace e l’unità in Europa.

La data segna l’anniversario della storica dichiarazione del ministro degli Esteri francese Robert Schuman che poneva le basi della rinascita della pace e dello sviluppo in Europa attraverso la costituzione di una Comunità europea del carbone e dell’acciaio.

La Dichiarazione di Schuman è considerata l’atto di nascita dell’Unione europea.

Il nuovo clima di cooperazione rappresentava l’inizio di un’era in cui ogni progetto legato alla guerra in Europa doveva diventare “non solo impensabile, ma materialmente impossibile”.

A quasi ottant’anni dalla seconda guerra mondiale e a trenta dalle guerre jugoslave, di nuovo si è affacciata nel continente europeo questa drammatica realtà con il conflitto in Ucraina.

La guerra in corso ci invita a riflettere sui valori di Libertà e Democrazia, e a comprendere la voglia di libertà di un popolo.

La Festa dell’Europa 2022 avrà il compito di riaffermare il sistema di valori su cui si fonda la convivenza europea e sulla solidarietà tra i suoi popoli ai fini della costruzione di una reale comunità politica.

Milena Bertani, Presidente AICCRE Lombardia